Ceramiche Giancappetti, maiolica, artigianato ceramico, riggiola, ceramica, maioliche, riggiole, ceramiche.

Mariagrazia Cappetti, artista e ceramista figlia di Giovanni Cappetti, si è formata nel disegno e l'acquarello con Wanda Fiscina ed ha seguito gli studi nella Pittura e nelle Belle Arti con Virginio Quarta e Raffaele Graziano. Successivamente si è rivolta verso la ceramica avendo come maestri, oltre al bravissimo padre, Pompeo Pianezzola, Guido Mariani e Emiddio Galassi alla scuola di Faenza. A Ogliara ha svolto ricerche per la produzione di ceramiche originali.

Mariagrazia Cappetti ha lavorato presso lo studio di Horst Simonis, il famoso sperimentatore della fabbrica di Ernestine che ha prodotto della bella ceramica d’arte dal 1950 al 1970, collaborando con lui nella produzione di vari pannelli individuali.
Le opere personali di Mariagrazia Cappetti, che sviluppano una ricerca tesa a ricreare temi classici in una espressività contemporanea, sono raccolte in parte nella “Collezione Classica di Madonne in Maiolica”.

Questa Collezione è costituita da una serie di icone di Donne Madonne che esplorano la figura ed i colori – riallacciandosi al suo bagaglio culturale e tecnico che incorpora la sperimentazione di suo padre – per comunicare una interpretazione personale e originale del tema con la sua creativa sensibilità artistica. Mariagrazia inoltre ha esibito insieme all’artista finlandese Susanna Snellman sulle problematiche dello stato femminile, contribuendo con un repertorio del linguaggio figurato umano e sacro innestato nel Mediterraneo del Sud.

Tutte le opere artistiche di Mariagrazia Cappetti sono pervase da una luminosa serenità interiore come riflesso di una concezione positiva e cristiana della vita. Nella sua Arte Ceramica questa intuizione integrale ed organica dell’armonia della vita viene espressa e comunicata con naturalezza e abilità – attraverso un disegno morbido e sicuro abbinato ad un decoro esuberante esaltato da un cromatismo allegro e prezioso – generando “icone” di rara bellezza e splendore.